CONTATTI   |   E-MAIL   |   LINK AMICI




Web Developer: Matteo Monti   -   Graphic Design: Fabio Giannasi
CURRICULUM VITAE DEL DOTTOR STEFANO BELLENTANI

Gastroenterologo, Epatologo, Nutrizionista ed esperto in Nutrigenomica

Nascita:
4 maggio 1954
Luogo:
Modena, Italia
Stato di Famiglia:
Divorziato
Residenza:
Via Del Gambero 85/4
41124 Modena
Codice Fiscale:
BLLSFN54E04F257W
Telefono:
Ufficio: Tel.: + 39 059 371102 o 680918; Fax: +39 059 344644
Casa: +39 059 344644
Cellulare: +39 320 6658960
Indirizzo lavoro attuale:
Department of Gastroenterology Frimley Park Hospital
Portsmouth Road, Camberley, Surrey, GU16 7UJ
Website: http://www.frimleypark.nhs.uk/
Curriculum e Titoli Professionali

Laurea in:
Medicina e chirurgia,
conseguita il 18/7/1979 con 110/110 e lode
Specializzazione in:
Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
conseguita il 22/11/1983
Specializzazione in:
Scienze dell'Alimentazione e Dietetica,
conseguita il 12/11/1990
Dottorato di Ricerca in:
Scienze Epatologiche,
conseguito il 7/9/1988
Professore a Contratto in:
Metodologia Diagnostica Molecolare
nel Corso di Diploma Universitario per "Tecnico di laboratorio biomedico, indirizzo di Biochimica Clinica" dell'Universita' degli Studi di Trieste, dal 1994 al 1997.
Professore a Contratto in:
Nutrizione e Dietetica Umana
presso la Scuola di Specializzazione di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell'Universita' degli Studi di Modena e Reggio Emilia, dal 1993 al 2010.
Professore a Contratto in:
Sport-terapia
Presso la Scuola di Specializzazione di Medicina dello Sport dell'Universita' degli Studi di Modena e Reggio Emilia, dal 2003 al 2013.
Idoneità a Professore di Prima Fascia in Malattie dell'Apparato Digerente:
da Dicembre 2013, quando ottiene l'abilitazione scientifica Nazionale (Settore Concorsuale 06/D4)
Iscrizione al General Medical Council Inglese col n.7466818
Da giugno 2014 a tutt'oggi
Posizione attuale:
Da Agosto 2014 a marzo 2015, in aspettativa come Convenzionato Specialista Gastroenterologo presso l'Azienda USL di Modena e lavora come Locum Consultant Gastroenterologist presso il Shrewsbury and Telford National Health Trust, all'Ospedale di Shrewsbury (UK) e di Telford (UK)
Da Maggio 2015 a 31 OTTOBRE 2015 ha ripreso a lavorare presso il Dipartimento di Gastroenterologia e la Rete Provinciale di Endoscopia Digestiva (Primario Drssa Rita Conigliaro) dell'Azienda USL di Modena come Gastroenterologo Convenzionato.
Dal 9 Novembre 2015 è Consultant Gastroenterologist and Hepatologist at Frimley Park Hospital, London, UK
Da giugno 2016 il Dr Stefano Bellentani ha concluso la sua esperienza di lavoro presso l'NHS (National Health System) Inglese, a Londra. Ora ha un contratto presso la Clinica Santa Chiara di Locarno, nella Svizzera Italiana, dove svolge il ruolo di Capo Servizio di Gastroenterologia ed Epatologia e continua a fare visite private in Italia, a Modena e Carpi, e anche a Londra (vedi contatti)
Attività di ricerca scientifica e didattica/divulgativa

Dal 1982 al 1984, dopo aver vinto una borsa di studio Fulbright, ha svolto lavoro di ricerca nel campo del trasporto delle molecole attraverso il fegato presso la Unità di Gastroenterologia del Veteran Administration Hospital di San Diego, Università della California, USA.

Dal 1979 al 1981 ha lavorato presso il Pronto Soccorso del Policlinico di Modena e dell'Ospedale di Carpi.

Dal 1981 al 1983 ha esercitato la professione di medico di medicina generale presso la città di Campogalliano (Modena).

È cofondatore, assieme al Prof. Claudio Tiribelli, Professore Ordinario di Biochimica Clinica presso l'Università di Trieste, del Fondo per lo Studio delle Malattie del Fegato, primo ente morale per lo studio delle malattie di fegato in Italia, diventata ONLUS (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale) dal 1994 di cui, dal 1992 al 2003 è stato Presidente del Comitato Scientifico.

Attualmente fa parte del Comitato Scientifico della Fondazione Italiana Fegato (www.fegato.it)

Dal 2005 a tutt'oggi è Presidente del Comitato Scientifico dell'Associazione "Amici del Fegato-ONLUS" da lui fondata.

Dal 2010 al 2013 il Dott. Bellentani, assieme ad altri ricercatori europei ed italiani, tra cui il Prof. Claudio Tiribelli dell'Università di Trieste, il Prof. Nino Carlo Battistini dell'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, e il Prof. Giulio Marchesini dell'Università di Bologna, ha fatto parte di un consorzio che ha ottenuto fondi di ricerca nell'ambito del VII programma quadro (FP7) (vedi http://cordis.europa.eu/fetch?CALLER=FP7_PROJ_EN&ACTION=D&DOC=8&CAT=PROJ&QUERY=012b10983721:c761:5772ae38&RCN=93615) per sviluppare, nell'ambito del progetto denominato “FLIP” (Fatty Liver Inhibition of Progression: vedi http://www.flip-fp7.eu/ ), un trattamento non farmacologico multidisciplinare per la steatosi epatica e la steatoepatite non alcolica (NAFDL e NASH).

Dal 2012 a tutt'oggi ha ottenuto assieme alla Prof.ssa Laura Nagy dell?Università di Cleveland, USA, al Prof. Claudio Tiribelli di Trieste, Italia e al Prof. Ramon Batalier di Barcellona, Spagna un Grant dall'N.I.H. (National Institute of Health) per sviluppare in 5 anni un progetto di ricerca Internazionale e translazionale sulla epatopatia alcolica, denominato "MIF".

È stato relatore di numerosi seminari in Italia ed all'estero presso vari istituti clinici ed universitari e di piu' di 120 comunicazioni a Congressi Nazionali ed Internazionali. Ha vinto il premio internazionale Sheila Sherlock per la miglior presentazione orale (Progetto Dionysos) al Congresso biennale dell'Associazione Internazionale per lo Studio delle Malattie del Fegato (IASL, Cancun, Messico, maggio 1994).

E' reviewer per molti giornali scientifici internazionali (tra cui Gastroenterology, J.of Hepatology, Gut, Hepatology, Digestive Disease and Science, Digestive and Liver Disease, AlimentaryPharmacology and Therapeutics, etc) e Referee per il Comitato Scientifico della Third World Academy of Science. Dal 2000 fa parte del Comitato Scientifico e di Redazione della rivista medico-scientifica: "Alimentazione e Prevenzione".
È associate Editor del "World Journal of Gastroenterology", di "Annals of Hepatology" e di "Liver iNternational".

È membro delle seguenti associazioni scientifiche:
Associazione Italiana per lo Studio del Fegato (AISF); American Association for the Study of Liver Diseases (AASLD), USA; European Association for the Study of the Liver (EASL); American Gastroenterology Association (AGA); International Association of Liver Diseases (IASL); Societa' Italiana di Gastroenterologia (SIGE).


Autore di più di 150 pubblicazioni (Impact Factor Totale = 430). In dettaglio:
  • 85 pubblicazioni su riviste internazionali "Peer-reviewed"
  • 21 su giornali nazionali
  • 39 capitoli di libri

Autore di 150 abstracts selezionati per presentazioni orali o poster a congressi internazionali e relatori ad almeno 50 eventi e congressi internazionali negli ultimi 15 anni.
Impact factor, Citation index, H Indexes, G indexes qui sotto riportati:

Normalization Citations h-index g-index e-index delta-h delta-g
none 6544.00 34.00 >50 70.00 7.00 -
per co-authorship 1915.60 22.00 43.00 33.00 1.30 51.40
per age 617.40 13.00 23.00 16.00 2.70 -
Attivita’ assistenziale e prestazioni che puo’ eseguire

Il Dr. Stefano Bellentani svolge attività di epatologo/gastroenetrologo a 360 gradi. E’ in grado di eseguire:

  • Visite gastroenterologiche ed epatologiche (in media ne esegue attualmente in Italia ed in Inghilterra circa 20 alla settimana)
  • Ecografie addominali con o senza mezzo di contrasto (in media ne esegue in Italia attualmente circa 20 alla settimana)
  • Valutazione fibrosi epatica con Fibroscan (in media ne esegue in Italia attualmente circa 5 alla settimana)
  • Esofagogastroduodenoscopie diagnostiche ed operative (in media ne esegue in Italia e in Inghilterra attualmente circa 10 alla settimana)
  • Colonscopie diagnostiche ed operative (in media ne esegue in Italia e in Inghilterra attualmente circa 20 alla settimana)
  • Sigmoidoscopie con endoscopio flessibile (in media ne esegue in Inghilterra attualmente circa 8 alla settimana)
  • Gestione di un Reparto di Gastroenterologia

Elenco delle dieci migliori pubblicazioni degli ultimi anni:

  1. G.Bedogni , L.Miglioli, F.Masutti, C.Tiribelli, G.Marchesini, and S.Bellentani. Prevalence of and risk factors for non alcoholic fatty liver disease: the dionysos nutrition and liver study. Hepatology, 2005, 42 : 44-53.
  2. G.Bedogni, S.Bellentani, L.Miglioli, F.Masutti, M.Passalacqua, A.Castiglione, C.Tiribelli. The Fatty Liver index: a simple and accurate predictor of hepatic steatosis in the general population.
    BMC Gastroenterol 2006 Nov 2;6(1): 33.
  3. G.Bedogni, L.Miglioli, F.Masutti, A.Castiglione, L.S.Crocè, C.Tiribelli, and S.Bellentani. Incidence and natural course of fatty liver in the general population: the Dionysos study. Hepatology 2007, 46:1387-1391.
  4. S.Bellentani, R.Dalle Grave, A.Suppini, G.Marchesini, and the Fatty Liver Italian Network (FLIN). Behavior Therapy for Nonalcoholic Fatty Liver Disease: The Need for a Multidisciplinary Approach. (Review). Hepatology 2008;47: 746-754.
  5. Bedogni G, Miglioli L, Masutti F, Ferri S, Castiglione A, Lenzi M, Crocè LS, Granito A, Tiribelli C, Bellentani S. Natural Course of Chronic HCV and HBV Infection and Role of Alcohol in the General Population: The Dionysos Study. Am J Gastroenterol. 2008; 103: 1-6.
  6. Ratziu V, Bellentani S, Cortez-Pinto H, Day C, Marchesini G. A position statement on NAFLD/NASH based on the EASL 2009 special conference. J.Hepatol., 2010; 53: 372-374.
  7. Scaglioni F, Marino M, Ciccia S, Procaccini A, Busacchi M, Loria P, Lonardo A, Malavolti M, Battistini NC, Pellegrini M, Carubbi F, Bellentani S. Short-term multidisciplinary non-pharmacological intervention is effective in reducing liver fat content assessed non-invasively in patients with nonalcoholic fatty liver disease (NAFLD). Clin Res Hepatol Gastroenterol. 2012 Dec 26. pii: S2210-7401 (12) 00328-2. doi: 0.1016/j.clinre.2012.10.009. [Epub ahead of print]
  8. Centis E, Moscatiello S, Bugianesi E, Bellentani S, Fracanzani AL, Calugi S, Petta S, Dalle Grave R, Marchesini G. Stage of change and motivation to healthier lifestyle in non-alcoholic fatty liver disease. J Hepatol. 2013 Apr;58(4):771-7. doi: 10.1016/j.jhep.2012.11.031. Epub 2012 Nov 29.
  9. Nascimbeni F, Pais R, Bellentani S, Day CP, Ratziu V, Loria P, Lonardo A. From NAFLD in clinical practice to answers from guidelines. J Hepatol. 2013
    Oct;59(4):859-71. doi: 10.1016/j.jhep.2013.05.044. Epub 2013 Jun 7. PubMed PMID: 23751754.
  10. Rosso N, Chavez-Tapia NC, Tiribelli C, and Bellentani S. Translational approaches from fatty to non alcoholic steatohepatitis. WJG, 2014, July 21, 20 (27).


Autorizzazione al trattamento dei dati personali:

"Ai sensi e per effetto del D.Lgs. n. 196/2003 'Codice in materia di protezione dei dati personali e sensibili', autorizzo al trattamento dei dati†e delle informazioni contenute nel curriculum vitae ai fini del procedimento ECM, consapevole che il CV verrà incluso nell'allegato all’atto della validazione della richiesta di accreditamento, e che sarà visibile nella Banca Dati del sito ECM, accessibile a tutti gli utenti e tramite INTERNET (motori di ricerca).
Autorizzo altresì il trattamento ai fini della trasmissione (successiva allo svolgimento dell’evento formativo) alla Commissione Nazionale per la Formazione Continua"


Data: 01/11/2015