CONTATTI   |   E-MAIL   |   LINK AMICI




Web Developer: Matteo Monti   -   Graphic Design: Fabio Giannasi
STEFANO BELLENTANI - PROFILO PERSONALE

Faccio il papà di due magnifici e bravi ragazzi, Andrea, che ora ha 25 anni, e Laura che ne ha 21 e lo zio di una stupenda nipote (Viviana, 28 anni) (vedi foto). Ho fatto il padre acquisito (non mi piace la parola "patrigno" che abolirei dal vocabolario italiano!) di due ragazzi "per bene" ormai uomini, Enrico e Stefano (detto "Stefanino").

Bellentani: foto figli
Laura, Cattedrale di S. Stefano, Vienna, estate 2012 - Andrea e Viviana, Barcellona, aprile 2012

Ho condiviso con Daniela 20 anni di momenti bellissimi e di momenti difficile. Ora sono separato, ritornato single (a quasi 60 anni). Ogni tanto soffro un po' di solitudine, ma ho una nuova vita, una nuova compagna che ha una sua vita indipendente e sto bene.

Un membro essenziale e che ci dà molto affetto della nostra famiglia da ormai 12 anni è Luna, una buonissima e dolcissima Golden Retriever.

Foto Luna
Luna: la mia "custode" di casa

Veniamo al mio lavoro: da ormai 29 anni faccio il Gastroenterologo a 360 gradi (nel senso che faccio di tutto, dalle visite specialistiche alle endoscopie digestive ed ecografie), lavorando prevalentemente sul territorio a Carpi, Campogalliano, Modena e Reggio Emilia, come convenzionato specialista presso l'Azienda USL di Modena - Ospedale "Ramazzini" di Carpi e come libero professionista.
Ultimamente sono diventato anche esperto in Nutrizione, Nutrigenomia ed Epilazione con Laser Definitiva.
Lavoro sulla epilazione permanente a Modena, nel mio studio (Info: 059-371102) con altri specialisti dermatologi e altre collaboratrici e utilizzo un apparecchio Laser rivoluzionario e modernissimo: il Mediostar Next della Ditta Esthelogue (vedi www.esthelogue.com/it/progetto_epilation_tecnolgia_laser.aspx o www.bastaceretta.it).

Faccio il ricercatore per "hobby", cioè nel tempo libero, e per passione dai tempi in cui ero studente di Medicina alla Università di Modena.
Nel Dicembre 2013 ho anche ottenuto la idoneità nazionale a Professore Ordinario di Prima Fascia in Gastroenterologia e quindi potrei essere assunto da qualche Università Italiana (Chissa'!).
Mi occupo prevalentemente di malattie di fegato, in particolare di epidemiologia e ultimamente di fegato grasso (o "steatosi epatica") malattia molto diffusa in tutto il mondo.
Sono anche esperto in Nutrizione e ultimamente ho avviato un progetto sia a livello pubblico, con fondi europei, che a livello privato, mirato al trattamento non farmacologico per cambiare lo "stile di vita": vedi www.stilemodusvivendi.com

I miei pregi e difetti?
Sono molto esigente nel mio lavoro, e anche con i miei famigliari: forse troppo preciso, pignolo e quando mi piace una cosa o mi prendo un impegno di solito ci metto l'anima e cerco di farlo bene. Mi piace la vita, e mi piace viverla intensamente, tanto che spesso il mio saluto e augurio agli altri è "Buona Vita!".
Sono generoso, sincero, fedele ai miei principi ed ai miei affetti ed amici, solidale, ma attenzione... so anche di essere presuntuoso (voglio sempre avere ragione e spesso ce l'ho!), spesso sono chiuso e poco espansivo negli affetti, a volte mi arrabbio e sbraito, poi però di solito mi passa subito, non scendo a compromessi (e questo ovviamente non mi ha permesso di fare "carriera" né politica né accademica in un paese come l'Italia!) e sono molto goloso, quindi ingrasso facilmente perché amo il cibo, la tavola e la buona compagnia. Sono nato di idee e cultura socialista, ma sono cresciuto tra le "suore", quindi mi sento senza dubbio cristiano, cattolico nei comportamenti, diciamo però molto critico nei confronti delle gerarchie ecclesiastiche e quindi di principi laici.
Amo la libertà e mi indigno di fronte alle dittature ed alla violenza. Amo il mio paese per la cultura e la bellezza che si respira ad ogni angolo, ma non mi identifico nella maggioranza del pensiero degli Italiani; anzi sono sempre stato nelle minoranze, sia in politica che nella vita in generale.
Per un periodo della mia vita, quando si diceva che c'era bisogno di rappresentati della "società civile" ho anche fatto il politico, e sono stato eletto e ho svolto per 5 anni un ruolo attivo e altamente istituzionale nella vita sociale della mia città: il Presidente del Consiglio Comunale a Modena.
Negli ultimi 10 anni ho vissuto in periferia, in un tranquillo paesino a 10 km da Modena e a 10 km da Carpi, dove tuttora lavoro: Campogalliano. Stesso paese dove ho ideato e svolto la più grossa ricerca epidemiologica ormai riconosciuta e nota in tutto il mondo nel campo delle malattie del fegato: il progetto Dionysos.
Dopo la separazione, da Aprile di quest'anno, sono ritornato ad abitare a Modena. Mi sento infatti ancora un modenese "doc", e pur amando i viaggi e definendomi spesso "cittadino del mondo", ho nostalgia della mia città, e spesso provo piacere a ripercorrere le vie del centro e ad assaporare gli odori e i sapori di una volta.
Modena, terra dell'aceto balsamico, dei tortellini, del bel canto (Luciano Pavarotti, Mirella Freni, etc.), ma anche terra di motori (Ferrari, Maserati, Lamborghini) e terra di comunisti, che, ho scoperto e vissuto sulla mia pelle, non mangiano i bambini e sono di principi sani, forti, democratici e molto solidali, almeno i comunisti modenesi!!

Modena Motori 1 Modena Motori 2
Modena: terra di motori. Piazza grande e il Duomo

I miei hobbies? Mi piace la musica soprattutto rock (sono un fan sfegatato del grande Blasco!!) e classica, il cinema, il teatro, la lettura di libri di ogni tipo, il turismo "non organizzato", nel senso che mi piace molto viaggiare in compagnia della mia famiglia, ma non nei tour in cui tutto è già organizzato! Sono tifoso della Juve, da sempre e quest'anno (2012) abbiamo finalmente avuto riscatto e grandi soddisfazioni.
Amo la fotografia, il mare in tutti i suoi aspetti, il nuoto, la barca a vela, e le attività subacquee, in particolare la fotografia subacquea di cui ancora, ogni tanto mi diletto, ma ahimè sempre più raramente.

Foto pesci 1 Foto pesci 2
Uno spirografo e un barracuda: foto scattate nell'estate del 2005, al largo dell'isola di Tavolara (Sardegna).

Infine, mi piace andare in moto e ultimamente, grazie al fatto che ho ritrovato i miei amici di Liceo e che sono ritornato single, colgo ogni occasione per fare qualche piccolo viaggio (vedi foto). Chissà che non mi ricompri anche la mia vecchia Honda 350 bicilindrica prima o poi!! Per ora sono in cerca di un "anima bella" con cui condividere il resto della mia vita.

Foto Vespa
Io in Vespa, Assisi, giugno 2012

I miei motti preferiti:

"Bravi medici si diventa con studio e passione, ma spesso grazie agli errori dei tuoi colleghi".
"Si puo' morire a cent'anni senza aver vissuto nemmeno un giorno".

Cantautore preferito:

Vasco Rossi

Complesso/band preferita:

Pink Floyd

Film preferito:

"La vita è bella" di Roberto Benigni

Regista preferito:

Stanley Kubrick

Libri preferiti:

"Il nome della rosa" di Umberto Eco
"Cent'anni di solitudine" di Gabriel Garcia Marques
Stefano Bellentani Stefano Bellentani
Bellentani e Gruppo EASL Dottor Bellentani